Un Calendario dell’avvento dei bei momenti

Un Calendario dell’avvento dei bei momenti

Novembre 30, 2020 0 Di Cindy

Il villaggio di natale

La mia versione Diy con cartoncino nero, cartone riciclato e tanta fantasia!

E ancora quest’anno ho scelto di fare un calendario dell’avvento speciale, il calendario dei bei momenti, infatti, è una straordinaria esperienza di apprendimento per nostri bimbi.

Il calendario dell’avvento, uno strumento educativo:

Qualche tempo fa su Instagram è diventato virale un post di una logopedista (@logopedistadeborahauteri) che suggeriva dei calendari alternativi che vi elenco sotto:

  • Per stimolare il linguaggio e arricchire il vocabolario: Un’immagine al giorno con una parola nuova. La scelta delle parole può essere a tema natalizio, in una lingua straniera (nel nostro caso faremmo in francese e in inglese a tema natalizio) ma anche delle parole selezionate per rinforzare determinati fonemi (es. Rana/Rosa/Racchetta se si lavora la pronuncia della R).
  • Per apprendere i tempi verbali e concetti temporali: PASSATO-PRESENTE-FUTURO/IERI-OGGI-DOMANI; “Ieri era il Nr.1 e abbiamo scoperto la parola […], oggi facciamo […], chissà cosa troverai domani?!
  • Con le attività in base a l’età del bambino e anche delle tradizioni famigliare: Fare una torta, allestire il presepe, fare una decorazione per l’albero di natale, decorare le finestre, cantare una canzone di natale.
  • Per fare Matematica: Ripetere la sequenza di numeri da 1 a 24, ma anche per operare (“Hai già aperto 2 caselle, quante ne rimangono da aprire?)
  • Con le foto dei componenti della famiglia, potrebbe essere anche l’Illustrazione di un azione semplice in modo da poterle raccontare (M. si Lava i denti, E.gioca con i Lego etc..) E di lavorare sulla costruzione delle frasi.
  • Una caccia al tesoro: I bambini dovranno risolvere indovinelli, enigmi o fare delle ricerche seguendo delle indicazioni per trovare il regalo. Ottima occasione per lavorare sui concetti topologici (sopra,sotto, dentro, vicino), sul problem solving e sulla comprensione del testo scritto.
  • Per imparare ad autoregolarsi attraverso le routine, gestire la frustrazione di dovere aspettare prima di aprire tutte le caselle, creare un momento di routine e verbalizzare le nostre azioni.

Scarica il mio calendario dei bei momenti!

Lasciamo perdere i cioccolatini e le sorpresine che finiscono sempre in giro e dimenticati, vi metto sotto il modello dei bigliettini di quest’anno.

Ho fatto un mix delle idee sopraelencate, ho comprato qualche figurine (in settimana fanno sempre comodo), in effetti l’anno scorso avevo fatto un attività al giorno, il risultato è stato catastrofico, oltre a la programmazione quasi militare, le bimbe erano spesso stanche e preferivano una dose di coccole.

Quindi quest’anno faremo una cosa leggera e divertente per tutti 🙂

E voi avete tradizione speciale?

Sono curiosa di conoscere le vostre tradizione di famiglia, delle ricette o delle usanze. Raccontatemi il vostro natale in commento e ricordatevi di taggarmi sulle vostre foto con #calendariodeibeimomenti2020 #faidatefaiperte e seguitemi su Instagram e Facebook!

Potrebbe interressarti:

Condividere:
  •  
  •  
  •  
  •